La valuta di Tokyo

La valuta ufficiale del Giappone è lo Yen (¥, JPY) e, contrariamente a quanto si possa pensare, le carte di credito sono pressocché inutilizzate nel paese. 

In Giappone, circolano monete di 1, 5, 10, 50, 100 e 500 yen, e banconote da 1.000, 2.000, 5.000 e 10.000 yen.

Billete de 1000 yenes

Carte di credito

Le carte di credito vengono accettate negli hotel e nei negozi delle città più importanti, ma il Giappone è uno dei paesi sviluppati che meno fa uso di questa modalità di pagamento. I giapponesi preferiscono usare borsellini elettronici come Suica e Pasmo.

Se state pensando di visitare città più remote, la migliore opzione è portare sempre dei contanti con voi.

Dove cambiare il denaro?

Per pagare una commissione minima, la cosa migliore è portare euro o dollari e cambiarli in yen presso le banche e le agenzie di cambio

Banche e sportelli automatici

L'altra opzione, forse la più comoda, è ritirare denaro in yen presso gli sportelli automatici. Ne troverete di alcuni in banche e in negozi 24h come Eleven (Seven Bank).

Prima del viaggio, potrete chiedere in banca che tipo di commissione viene applicata sui prelievi da sportelli di banche diverse. La commissione standard è di un 4%.

Cambiare il denaro prima del viaggio

Se non volete complicare il viaggio, la cosa migliore è cambiare la valuta prima di partire. Per fare ciò, esistono due opzioni: potete farlo in banca (anche se le commissioni saranno alte), oppure farlo attraverso delle aziende specializzate, come Ria Currency Exchange o Global Exchange.

Nel richiedere il cambio presso queste aziende specializzate, riceverete il denaro direttamente a casa vostra, senza alcun costo aggiuntivo.

Mance

A Tokyo non esiste la convenzione di lasciare la mancia, tanto che, se lascerete del denaro sul tavolo, penseranno che lo avrete dimenticato e usciranno per riconsegnarvelo. 

Riassumendo, a Tokyo non si lascia la mancia in nessun locale. Quanto ci piace questo paese!

Cambio di valuta

Più o meno, un euro equivale a 130 yen