Taxi a Tokyo

Taxi a Tokyo

I taxi a Tokyo sono comodi e i tassisti non cercano di imbrogliare, tuttavia, mezzo di trasporto ha due difetti: è caro e non è facile far capire dove si vuole andare.

I taxi hanno il logo della compagnia sul tettuccio e hanno diverse insegne luminose: rosso (taxi libero), giallo (occupato) e verde (tariffa notturna).

Tariffe

Anche se ad alcune ore del giorno o per viaggi brevi sia un'ottima opzione, i taxi giapponesi sono tra i più cari del mondo.  

Ogni compagnia ha un prezzario diverso, ma alla fine sono tutte uguali o molto simili. Questi sono i prezzi standard:

  • Primi 2 kilometri: 710 yen.
  • Ogni 288 metri aggiuntivi: 90 yen.
  • 105 secondi di attesa: 90 yen.

In parole povere, un viaggio normale per il centro costa tra i 7 e i 15 euro.

Con la tariffa notturna i prezzi aumentano di un 20%.

Non dimenticare la mappa

Il modo più intelligente di prendere un taxi e non finire per girare a vuoto cercando di farsi capire dal conducente è avere sempre con sé una mappa. Indicare la vostra meta sulla mappa o scriverla in giapponese su un pezzo di carta vi eviterà problemi con la lingua.

Un buon consiglio è quello di portare con voi un biglietto da visita del vostro hotel nel caso abbiate inaspettatemente bisogno di un taxi per tornarci.

Curiosità

Se volete prendere un taxi a Tokyo, non  cercate di aprire lo sportello manualmente. I tassisti aprono gli sportelli posteriori in modo automatico.